home

 

L'Alta Val Trebbia

(Appennino Ligure - Genova)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il fiume Trebbia nasce dalle pendici del monte PrelÓ (1407 m.) e scorre per 118 km, prima di gettarsi nel Po, presso Piacenza. La parte alta del suo corso attraversa la zona appenninica settentrionale della provincia di Genova, dando luogo a suggestivi scenari montani in cui l'assenza di grossi agglomerati urbani e di industrie ha consentito alla natura di mantenere un aspetto incontaminato. Il fiume si scava la via attraverso una serie di gole che spesso creano un "effetto canyon" favorito dalle montagne scoscese.

Dal punto di vista geologico, l'Alta Val Trebbia Ŕ una delle zone pi¨ interessanti d'Italia: formazioni calcaree di rocce sedimentarie (prevalentemente arenaria) sono visibili lungo le rive del fiume, dove l'erosione Ŕ maggiore; si trovano poi, di tanto in tanto, depositi di ciottoli arrotondati che formano spiaggette (le "alluvioni") e i caratteristici meandri. Oltre al flusso della corrente, gli agenti geomorfologici e atmosferici contribuiscono a un'erosione continua e non Ŕ infrequente il pericolo di smottamenti e di frane, principalmente nelle zone meno coperte dalla vegetazione.

La vegetazione, prevalentemente di tipo boschivo, Ŕ composta da faggi e castagni, pi¨ una grande varietÓ di cespugli che offrono l'habitat naturale per molte specie animali selvatici, principalmente mammiferi (cinghiali, caprioli, daini, volpi, ghiri, scoiattoli) e uccelli (poiane, falchi, ghiandaie, merli, pernici). Tra gli animali acquatici, numerosi anfibi (rane, salamandre) e pesci d'acqua dolce, in particolare le trote.

 

Per informazioni dettagliate, si veda l'ottimo sito

http://www.altavaltrebbia.net/

 

Nelle ultime fotografie, la chiesa di Brugnello (PC), a strapiombo sul fiume

a cura di Paola Lerza

scarica lo sfondo