Mamma e PapÓ

Ascolta le filastrocche (2' 41")

 

Per il mio papÓ *

Cento poesie e mille parole
ho sempre imparato per te papÓ.

Questa volta ho voluto fare
una cosa pi¨ grande del mare,

ho preparato per te un biglietto
che ho tenuto nella tasca stretto stretto.

Vicino a una casetta e un cuoricino
leggi cosa ha scritto il tuo bambino,

poche parole solamente:
" PapÓ ti voglio bene e te ne vorr˛ per sempre!"



Per il mio papÓ *

Vieni papÓ nella mia stanzetta,
gioca con me, non avere fretta.

Sono felice quando giochi con il mio trenino
o fai dispetti al mio cagnolino,

sono felice e mi diverto un mondo
quando fai con me il girotondo.

La mamma dice, che siamo due bambini
e che a volte siamo un p˛ birichini,

ma Ŕ per questo che ti voglio bene
perchŔ stiamo tanto bene insieme....

...e quando mi abbracci forte o mi spettini i capelli,
sono per me i giochi pi¨ belli

Sei il compagno di giochi pi¨ caro,
sei l'amico mio speciale

gioca sempre con me, papÓ,
non mi lasciare mai.



Alla mia mamma *

Per farti felice, mamma bella,
ho preparato per te questa pianticella.

L'ho piantata con il cuore
e innaffiata con amore
e spero che al pi¨ presto
spunti anche un fiore.

Avrei voluto offrirti:
due alberi di mimose
e un cespuglio di rose,
un prato tutto in fiore
e mille aiuole a forma di cuore.

Ma ho solo questa, mamma,
per dirti quanto bene ti voglio,
in essa Ŕ racchiuso tutto il mio orgoglio.

Ecco, tu sei felice
e mi abbracci forte
ed io, sicuro del tuo amore
poso beato la testa sul tuo cuore.
 


Alla mia mamma *

Mamma,
devo dirti un grande segreto!

Quando ero piccolo e tu non mi vedevi,
io giÓ ti volevo bene e tu me ne volevi;

quando ero piccolo e tu non mi vedevi,
io giÓ ti chiamavo e tu mi rispondevi.

Ci siamo detti tante, tante cose
e abbiamo giurato di stare sempre insieme

Oggi ti voglio offrire tante, tante rose
per dirti che ti voglio sempre bene,

ma per il giuramento che mi hai fatto,
ti abbraccio forte forteů per ricordarti il patto!!
 

 

(Giovanna Corsi)

*

Le poesie sono state scritte nelle varie ricorrenze durante lĺanno scolastico, per attivitÓ di drammatizzazione e di memorizzazione e per adattarle alle attivitÓ manipolative e grafico-pittoriche programmate per i bambini che frequentano la Scuola dellĺInfanzia. Esse fanno parte della raccolta ô Gioie di bimbiö e vengono messe a disposizione dei docenti solo ed esclusivamente per attivitÓ scolastiche.